Oroscopo Maya

L’influenza dell’Animale Guida

Negli ultimi tempi i Maya sono stati presi di mira dai mass media per tutta la questione che si è creata intorno alla predizione della fine del mondo. Che sia tutto nato per una cattiva o giusta interpretazione è ancora tutto da vedere ma in questa sede ci interessa un altro aspetto di questa tradizione: l’oroscopo Maya. Questo popolo era ricco di risorse ed aveva una visione della vita molto precisa.

La nostra esistenza viene infatti vista come il risultato del movimento dei corpi celesti e di tutte le costellazioni. Questi movimenti venivano abilmente calcolati e questo permetteva dunque di creare anche calendari particolarmente precisi. I Maya adottavano due tipi di calendari: l’Haab, che era prettamente civile e il Tzolkin che invece era dedicato al mondo rituale. Oltre a questi due tipi di cui vi abbiamo appena parlato, bisogna tenere in considerazione l’anno lunare (della durata di 13 mesi e 28 giorni), suddiviso in 13 parti che prendono il nome dell’Animale Guida da cui vengono influenzate.

Ognuno dei segni così determinato, porta con sé delle caratteristiche peculiari che determinano l’individuo che nasce nel periodo influenzato dall’Animale Guida di riferimento. Troviamo in ordine i seguenti segni: il Falcone (dall’ 8 Febbraio all’ 8 Marzo), il Giaguaro (dal 9 Marzo al 5 Aprile), il Cane (dal 6 Aprile al 3 Maggio), il Serpente (dal 4 Maggio al 31 Maggio), la Lepre (dal 1 Giugno -al 28 Giugno), la Tartaruga (dal 29 Giugno al 26 Luglio), il Pipistrello (dal 27 Luglio al 23 Agosto), lo Scorpione (dal 24 Agosto al 20 Settembre), il Cervo ( 18 Ottobre – 15 Novembre), la Civetta (dal 19 Ottobre al 15 Novembre), il Pavone (16 Novembre – 13 Dicembre), la Lucertola (dal 14 Dicembre al 10 Gennaio) e la Scimmia (11 Gennaio – 7 Febbraio).